I Tarocchi



I Tarocchi sono antichi e potenti simboli che facilitano l'autoesplorazione e lo sviluppo delle nostre potenzialità, sono un modo per collegare il conscio all'inconscio e attingere alla nostra saggezza profonda.

Quindi... perché limitarsi a cercare di prevedere il futuro quando puoi invece CREARE il futuro che desideri? E perché pagare dubbie figure per leggerci i tarocchi quando possiamo imparare a farlo da noi?

Attenzione... è nell'interesse di tante gente diffondere l'idea che ci vogliono doti speciali per leggere i tarocchi, e che solo poche persone dotate possono farlo. Ma non è vero! Se hai un cuore e una mente, allora hai anche un'intuizione che puoi sviluppare.

I Tarocchi ti aiuteranno a sviluppare la tua intuizione,capire meglio le situazioni che stai vivendo e i loro possibili sviluppi, così da trovare il giusto corso d'azione e capire come è meglio comportarti.

Alla pari di altri strumenti esoterici come l'astrologia o l'I-Ching, i Tarocchi sono infatti una guida saggia che offre consigli e illumina il nostro sentiero di vita.

Ma oltre alla divinazione, è possibile usare i simboli dei Tarocchi in maniera ATTIVA.

È questo il vero SEGRETO di cui parlavo in precedenza.

Se conosci le tecniche giuste, puoi usare infatti i Tarocchi per la meditazione, lo sviluppo spirituale, e la cosiddetta 'Magia', ovvero l'arte di usare la mente, in armonia con le forze cosmiche, per attirare nella tua vita ciò che desideri.

--------------------------

Gli Arcani Maggiori sono composti da ventidue carte o Lame e si possono considerare ventidue tappe lungo il cammino della vita e della conoscenza di se stessi. Gli Arcani Maggiori possono essere considerati archetipi universali; gli archetipi (dal greco “arketipon” che vuol dire primo tipo, prima forma, modello) sono idee primordiali e inconsce, comuni a tutta l’umanità, che si possono manifestare alla coscienza solo tramite immagini.
Carl Gustav Jung,, che nella sua Psicologia Analitica ci parla del Processo di Individuazione, non a caso si occupò anche dello studio dei Tarocchi; infatti, nella tradizione esoterica gli Arcani Maggiori sono strettamente connessi con la ricerca profonda del Sé. Il Processo di Individuazione porta a far sì che una persona diventi se stessa integrando le molti parti della psiche per realizzare il proprio Sé; tale processo, che porta alla presa di coscienza individuale, prevede l’integrazione degli archetipi alla coscienza.
Mentre gli Arcani Minori danno un quadro degli avvenimenti più quotidiani, scendendo nei particolari, gli Arcani Maggiori ci indicano le cause prime degli eventi (rimandandoci al senso generale degli eventi).
La rappresentazione di ciascun Arcano Maggiore è molto ricca dal punto di vista simbolico: ogni oggetto, ogni colore, ogni gesto ha un senso e nulla è lasciato al caso. Mentre il linguaggio ha i suoi limiti, le immagini hanno un potere evocativo illimitato: i simboli ci toccano emotivamente ed entrano in risonanza profonda con il nostro inconscio, in ciò consiste la magia dei Tarocchi.
Nei Tarocchi di Marsiglia ogni lama maggiore è costituita da tre elementi distinti: un numero situato nella parte superiore della carta, un nome posto in basso, una figura che occupa la maggior parte della carta. Fanno eccezione solo la carta senza nome (Arcano XIII) e il Matto che non possiede numeri.

Nessun commento:

Posta un commento